Pagina 4 di 4 PrimaPrima 1234
Risultati da 31 a 33 di 33

Discussione: Z3 - Resoconto - Salsomaggiore: Terme e Castelli

  1. Back To Top    #31
    Staff CMS L'avatar di SkleroKris .
    N. Socio
    #20288
    Iscritto
    04-2017
    Mod. Tmax
    Comp.White '11
    Nei Forum da
    04-2017
    Località
    San Vito di Spilamberto
    Provincia
    MO
    Nome
    Cristian
    Messaggi
    94
    Grandissimo Marco. Come sempre regali fantastiche emozioni.
    #20288 - SkleroKris - Cristian

    ....vamòlàetebesum...

  2. Back To Top    #32
    Socio Sostenitore 2021 L'avatar di Ricky87 .
    N. Socio
    #18858
    Iscritto
    03-2015
    Mod. Tmax
    Stealth M. '08
    Località
    Modena
    Provincia
    Mo
    Nome
    Riccardo
    Messaggi
    346
    Complimenti
    Magnifico video


  3. Back To Top    #33
    Amministratore L'avatar di Samu .
    N. Socio
    #01594
    Iscritto
    03-2008
    Mod. Tmax
    DX '19 Sword Grey
    Nei Forum da
    07-2004
    Località
    Cesena
    Provincia
    FC
    Nome
    Samuele
    Messaggi
    5,636
    Oh porcaccia paletta.. ..manca il mio resoconto.. ..ma rimediamo subito.. ..diciamo che ho aspettato un po' di tempo per scriverlo.. ..perchè volevo vedere se..

    Salsomaggiore.. ..beh.. ..mi ricordo che i ragazzi emiliani una volta parlando non so di cosa.. ..ma sicuramente davanti ad un bicchiere di qualcosa.. ..ci dissero che avrebbero potuto organizzare un Raduno Ufficiale a Salsomaggiore.. ..beh, ma quale occasione per cercare battere una zona che abbiamo sempre fatto poco e focalizzare l’attenzione sul finale della stagione in una zona che avrebbe potuto far combaciare le ultime “voglie” di Raduni a Liguri, Toscani, Lombardi Piemontesi.. ..e chi più ne ha più ne metta?

    Le premesse c’erano tutte.. ..la zona era congeniale per tutta una serie di motivi.. ..ed allora.. ..via si parte con l’organizzazione.. ..che viene gestita da tutto il gruppo degli emiliani, capitanati dal buon Marck alla scoperta di posti e luoghi inesplorati in una zona che non abbiamo mai battuto.. ..con una mega mega mega sorpresona nel finale che mi dicono “se solo ci danno l’OK no ma tanto non ce lo danno”.. ..così vengo liquidato ma ho piena fiducia.. ..e quindi.. ..è già ora di partire!

    Sabato mattina.. ..fine settembre.. ..ragazzi non avete idea che razza di “bastonata immaginate dove” è fare l’A14 da Cesena a Fidenza.. ..in 200km di caldo afoso che neanche forse a Luglio inoltrato c’è stato un caldo del genere.. ..un interminabile immenso e lunghissimo rettilineo di 200km che però avremmo inevitabilmente dovuto fare perché non abbiamo potuto fare un avvicinamento alternativo e perché poi dovendo attraversare la pianura padana se avessimo voluto fare un percorso tortuosamente divertente saremmo dovuti partire il venerdi.. ..e quindi ci mettiamo il cuore in pace A14 sia!

    Cavolo che caldo.. ..non immaginavo che in sta stagione potesse essere un caldo simile.. ..ma tant’è.. ..a Fidenza dobbiamo arrivarci.. ..e ci mettiamo il cuore in pace.. ..e meno male che nel Cardo facendo due chiacchere qualche sciocchezza ci fa passare più velocemente il tempo che però pare passi più lento del solito.. ..Fidenza finalmente.. ..siamo arrivati.. ..benzina e si va in perlustrazione.. ..arriviamo al solito belli carichi e puntuali.. ..accaldati ma puntuali..

    Ed iniziamo il giro perlustrazione.. ..arriviamo al puntello di partenza per renderci conto delle distanze per il parcheggio del giorno dopo e.. ..cavolo che colpo d’occhio imponente.. ..il Palazzo delle Terme Berzieri mi lascia veramente affascinato dallo sfarzo e dalla bellezza di quella mastodontica ed imponente struttura.. ..veramente.. ..faremo delle foto splendide penso.. ..e faccio qualche scatto.. ..perchè sono letteralmente affascinato.. ..ma dobbiamo andare.. ..la piazza è immensa.. ..sfrutteremo la facciata del Palazzo delle Terme.. ..sarà più facile di quanto potessimo sperare.. ..ed allora si parte.. ..navigatori impostati e via..

    Iniziamo a fare le curvette che ci accompagneranno il giorno a seguire in una tarda mattinata di Settembre che pare ricordare le scorribande di inizio giugno.. ..il tempo è favoloso non c’è una nuvola e ci godiamo il percorso che ci piace.. ..quella è una zona che non abbiamo mai fatto.. ..ci piace scoprire e farvi scoprire posti nuovi.. ..ci proviamo sempre!

    Ed arriviamo alla sosta.. ..un pranzetto velocissimo visto che il tempo ce lo permette e ripartiamo per finire il giro e per l’ape con tutti i presenti che già si stanno godendo il centro di Salsomaggiore.. ..arriviamo.. .bel giro.. ..veramente.. ..la gente domani si divertirà di certo..

    Parcheggiati i nostri Tmax in pieno centro di Salsomaggiore, ci incamminiamo per le vie del centro alla ricerca di un bar che ci possa dare refrigerio.. ..siamo scaglionati.. ..perchè tutti in un bar forse saremmo troppi e perché qualcuno ha giustamente anticipato la voglia di uno “sprizzetto” rispetto ad altri.. ..e che problema c’è.. ..facciamo un 2° giro.. ..i Tmax sono parcheggiati e per oggi non se ne parla più di accenderli..

    Cena.. ..tutti assieme in una lunghissima tavolata all’esterno del locale prescelto.. ..e le chiacchere ed i sorrisi ed anche le goliardate dei soliti “compagni di merende” fanno sorridere anche i più timidi.. ..perchè il clima è amichevole e nel limite del possibile cerchiamo di mettere sempre tutti a proprio agio con una battuta una risata.. ..si parla della stagione appena conclusa.. ..questo è uno degli ultimi RU dell’anno.. ..si tirano le somme e si ripercorrono le cose fatte.. ..il Raduno Nazionale a Firenze.. ..il TMT al Verdon.. ..che grande stagione!

    Ma è sera cavolo.. ..cena finita.. ..dolcino compreso.. ..e si inizia a salutare la gente.. ..”ciao.. ..buonanotte.. ..ciao ci si vede domani mattina.. ..puntuali mi raccomando” ..raccomandiamo a tutti prima di salutare anche l’ultima coppia di ragazzi che imperterriti si sono fatti un bel giretto non conoscendo nessuno dei partecipanti ma “buttandosi nella mischia” come abbiamo fatto tutti la prima volta che siamo andati ad un RU.. ..bravi!

    E si fa notte.. ..passeggiamo per le vie del centro in cerca di un locale che ci possa regalare il bicchiere della staffa.. ..e lo troviamo.. due chiacchiere sul finale di giornata, il ripasso delle cose che avremmo dovuto fare di li a poche ore e via.. ..si va a nanna!


    Buongiorno.. ..”caspiterinaperdincibacco” ..piove!

    Ma non è che piove piano.. ..piove piove.. ..porcaccia paletta.. ..piove "che la manda".. ..e cavolo non ci voleva proprio.. ..dopo una colazione veloce partiamo alla volta del puntello di li a pochi metri dall'hotel.. ..e ci rintaniamo nella veranda del bar che avevamo scelto davanti alla piazza delle terme per la colazione e la solita raccolta quote ed aspettiamo..

    Si aspettiamo.. ..e comunichiamo a tutti i presenti che proviamo ad attendere un’ora dalla partenza prevista per vedere se il cielo si fosse aperto lasciandoci uno spiraglio per poterci fare quello che amiamo fare.. ..e ci mettiamo in attesa pazienti, non possiamo fare altro.. ..mentre davanti a noi il Palazzo delle Terme Berzieri nel suo splendore ci guarda sistemare i pochi Tmax in bella fila per una foto sotto la pioggia.. ..una di quelle foto che mi resteranno impresse nella memoria..

    Ed ovviamente arrivano le disdette di chi doveva partire in giornata e che al risveglio ha avuto notizie che la zona di Salsomaggiore era momentaneamente completamente coperta e che stava piovendo.. ..beh.. ..naturale la cosa e ci sta.. ..è nell’ordine delle cose.. ..e non possiamo assolutamente biasimare nessuno.. ..ma ci mancherebbe.

    Sono momenti concitati.. ..momenti nei quali bisogna prendere decisioni per tutti i presenti e nei quali lo Staff si carica della responsabilità della sicurezza di tutti cercando di mantenere calma e raziocinio.. ..aspettiamo quindi.. ..i sorrisi sconsolati che abbiamo in faccia quasi come a dire “ma porca pupazza guarda te l’acqua che cosa ha rovinato” non ci tolgono la convinzione che abbiamo fatto tutto quello che era in nostro possesso per fare un grande RU.. ..ma al tempo non si comanda.. ..e quindi.. ..amen!

    “Sono le 10,45.. ..che facciamo ragazzi?” arriva qualche voce.. ..ed allora prendiamo il cuore in mano e Simo comunica a tutti i presenti che viste le condizioni meteo il programma non poteva essere svolto come da RU e che ognuno sarebbe stato libero di comportarsi come meglio credeva da quel momento in poi.. ..Raduno annullato in sostanza.. ..comunicando anche che una parte dei presenti, inforcata la tuta anti-acqua, sarebbe andata diretta al ristorante prescelto per pranzare sotto la pioggia..

    In tanti dei presenti seguono la nostra idea.. ..e ci mettiamo tutti la tuta.. ..due gocce non ci hanno mai spaventato.. ..non sarà di certo quest’acquazzone a fermarci in un trasferimento dal puntello al ristorante.. ..peccato perché il giro era strepitoso e sarebbe stato bello poterlo fare con tutti i presenti.. ..peccato. :sad:

    E partiamo.. ..siamo vestiti di tutto punto.. ..non passerebbe una goccia d’acqua anche nel caso in cui dovesse piovere all'insù.. ..e in bella fila salutiamo Salsomaggiore e ci avviamo al ristorante.. ..ed è qui che accade l’imponderabile.. ..accade una di quelle cose che sinceramente non avevamo messo in preventivo e che ci porta a prendere una decisione “in corsa” ..e quando dico in corsa dico veramente in corsa perché presa via Cardo..

    Vi spiego.. ..dopo 2km dalla partenza sotto l’acqua di Salsomaggiore incredibilmente ha completamente smesso di piovere.. ..ci siamo lasciati la pioggia alle spalle cavolo.. ..una volta usciti dal puntello di Salsomaggiore la pioggia si è sempre più affievolita fino a smettere completamente da li a pochi km.. ..ed allora.. ..arrivati ad un bivio che o ci avrebbe portato diretti al ristorante, o ci avrebbe consentito di seguire la via maestra del percorso del RU programmato, e vedendo che il tempo davanti a noi pareva essere clemente ed il cielo si era praticamente aperto.. ..abbiamo deciso che avremmo fatto gran parte del percorso programmato per il RU.. ..si l’abbiamo deciso in corsa.. ..e saremmo arrivati a Bobbio dove ci stavano dicendo che NON pioveva per la conclusione del giro come programmato.

    Carichi a mille con tutti le nostre belle tute anti-acqua ci facciamo un bel giro.. ..non tutto il percorso originale del RU, ma gran parte.. ..attraversando quel tratto dell’Emilia che anche in quelle circostanze ci ha lasciato un ricordo indescrivibile.. ..tutti i presenti sono certo ricorderanno il RU a Salsomaggiore annullato alla partenza e poi effettuato quasi interamente con le tute anti-acqua nonostante la pioggia presa solo per un paio di km.. ..un percorso senza sosta intermedia ma tutti diretti all’arrivo in bella fila ordinati e precisi.. ..l’acqua alla partenza ed il cielo aperto dopo pochi km.. .. ed alla fine i sorrisi e la soddisfazione di aver portato a termine una mattinata così controversa quanto incredibilmente emozionante..

    Ma arrivati a Bobbio eccola la sorpresa di cui parlavano i ragazzi emiliani.. ..con l’ausilio del Sindaco che ci ha occasionalmente concesso l’autorizzazione, abbiamo transitato per tutti gli 11 archi del famoso “Ponte Gobbo” in tutto il suo magnifico splendore e con la consapevolezza che stavamo facendo una di quelle cose che NON sono realizzate da tutti e che ci avrebbe lasciato un ricordo ancora più grande e indescrivibile di quella giornata..

    Andate a vedere le foto di Bobbio e del Ponte Gobbo così detto per la sua caratteristica forma.. ..e pensate a chi ha avuto la fortuna di poterci transitare, fermare e esultare per la fine di un RU del tutto particolare.. ..beh.. ..anche oggi a distanza di giorni.. ..sono emozionato da quello che ci hanno reso possibile fare.. ..una di quelle cose da raccontare.

    Ma è ora di pranzo.. ..parcheggiamo.. ..di acqua non ne scende dal cielo.. ..e l’unica presente è quella del fiume e quella sui tavoli del ristorante.. ..e quindi iniziamo un pranzo luculliano di chiusura giornata con vista sul "Ponte Gobbo".. ..alla fine è andata più che bene dai.. ..abbiamo fatto quasi tutto il giro programmato, non abbiamo fatto per ovvi motivi la sosta al Castello di Bardi, ma poco importa dai.. ..siamo arrivati tutti a Bobbio in bella fila ed abbiamo fatto foto strepitose sia a Salsomaggiore che a Bobbio.. .. e ci godiamo il finale di giornata tutti a gambe sotto al tavolo.

    E si fa pomeriggio.. ..pomeriggio inoltrato.. ..tutti ci salutiamo ed iniziamo a rivestirci per partire alla volte delle nostre case.. ..chi a nord chi a sud e chi ad est.. ..noi romagnoli siamo forse i più “lontani” da Bobbio a casa.. ..ma che ci frega.. ..”le distanze…” ..come dico io.. ..via si parte.. ..e come fossero accadimenti scritti in un romanzo.. ..dopo 2km dalla partenza inizia a pioverà pioverà fino a Cesena.. ..e cavolo se piove.. ..siamo tutti diretti a casa.. ..la giornata è finita.. ..ma anche se cade la pioggia abbiamo tutti il sorriso stampato sulla faccia per una giornata incredibile trascorsa assieme..

    Un GRAZIE a Marck ed a tutto il gruppetto dei ragazzi emiliani che l’ha aiutato e supportato perché col loro impegno hanno fatto si che un’altra giornata possa essere incredibilmente annoverata nei ricordi indelebili che lasciano i RU del TmaxClub.

    E come spesso faccio.. ..due foto le ho fatte pure io: https://photos.app.goo.gl/3MDGpusSNDiC4w9TA

    Alla prossima..
    #01594 - Samu
    "Le distanze sono solo un limite mentale"

Pagina 4 di 4 PrimaPrima 1234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •