Pagina 7 di 8 PrimaPrima 12345678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 72

Discussione: Resoconto - EMo Lago di Braies 2017

  1. Back To Top    #61
    Attivista Locale L'avatar di Onio .
    N. Socio
    #14800
    Iscritto
    01-2012
    Mod. Tmax
    BX '17 M.Black
    Nei Forum da
    01/2012
    Località
    Firenze - Roma
    Provincia
    FI
    Nome
    Antonio
    Messaggi
    1,691
    Davvero un gran weekend...di quelli da ricordare!
    Appena ho pace scrivo le mie solite due righe...o anche tre/quattro
    #14800 - Onio

  2. Back To Top    #62
    Socio Base L'avatar di ilLex .
    N. Socio
    #18699
    Iscritto
    01-2015
    Mod. Tmax
    Customized '06
    Località
    Roveredo in Piano
    Provincia
    PN
    Nome
    Massimiliano
    Messaggi
    205
    Anche se ho potuto parteciapre solo dal sabato è stato un bel raduno; bellissimi posti e come sempre si conoscono nuovi amici e si rivedono quelli di sempre. A presto!!!
    Ultima modifica di ilLex; 06-07-2017 alle 20:14
    #18699 ilLex - Massimiliano - Z2

  3. Back To Top    #63
    Presidente Onorario L'avatar di Pol .
    N. Socio
    #00004
    Iscritto
    05-2008
    Mod. Tmax
    560 Tech Max Sword Grey '20
    Nei Forum da
    01-2003
    Località
    Varese
    Provincia
    VA
    Nome
    Paolo
    Messaggi
    9,735
    URGENTE:
    Per cortesia.. SE avete o avete avuto problemi di consegna delle vostre valige vi mettereste in contatto con me via pm indicandomi il corriere a cui vi siete affidati?
    Grazie

    Se non ci sono stati problemi potete evitare di farmelo sapere.
    #00004 - Pol - 2020-560 TM-SG
    "Ognun vede quel che pari, pochi sentono quel che tu sei... [N.M.]"

  4. Back To Top    #64
    Socio Base L'avatar di Salvy .
    N. Socio
    #18974
    Iscritto
    03-2015
    Mod. Tmax
    WhiteMax '10
    Località
    Cesano Maderno
    Provincia
    MB
    Nome
    Salvatore
    Messaggi
    87
    Grazie come sempre a tutto lo staff, e lo staff penso che ringrazi tutti noi😂😂😂😂. Tutto perfetto semplicemente top


  5. Back To Top    #65
    Amministratore L'avatar di Samu .
    N. Socio
    #01594
    Iscritto
    03-2008
    Mod. Tmax
    DX '18 M.Black
    Nei Forum da
    07-2004
    Località
    Cesena
    Provincia
    FC
    Nome
    Samuele
    Messaggi
    5,909

    Resoconto - EMo Lago di Braies 2017

    Ogni viaggio è un'emozione.. ..ogni tappa una conquista.. ..ogni km percorso un traguardo che mai e poi mai mi stancherei di tagliare.. ..se fatto con voi poi acquista tutto un sapore più bello, più vivo, più coinvolgente.. ..ed è inutile dire che questo EM Lago di Braies è stato uno di quegli appuntamenti da ricordare..

    Ma partiamo dall'inizio.. ..dall'uscita del calendario dei RU/EN/RN per questo 2017.. ..noto subito che la Z2 con assoluta fermezza fissa Braies per il weekend che comprende il mio compleanno.. ..ed in casa mia il compleanno dei familiari come ben sapere è sacro.. ..dovrò inventarmi qualcosa a riguardo.. ..mica mi posso perdere Braies.. ..ma non pensiamoci neanche.. ..sicuramente mi inventerò qualcosa.. ..è siamo solo a Genniao 2017..

    Passano i mesi e d iniziano i Raduni.. ..Braies si avvicina.. ..avviso la famiglia e soprattutto mia mamma, che ci teneva particolarmente, che per il mio compleanno quest'anno dopo 43 anni non sarò attorno alla tavola di casa con tutti i parenti riuniti.. ..ma tant'è.. ..se ne faranno una ragione.. ..io "devo" "voglio" "bramo" Braies.. ..e sia.. ..metabolizzata la cosa, mia mamma con la faccia delusa come se un figlio le avesse dato uno dei più grandi dispiaceri, mi dice.. "..beh, allora faremo domenica sera la festa del tuo compleanno.. ..e quello era il "lasciapassare" per l'EM17.. ..che però ha inizio il giovedì.

    Ma come il giovedì.. ..si va a Braies dal venerdì tarda mattinata.. ..il puntello è Ponte di Legno alle 11.. ..proprio per dare modo a chi di dovere ed ai più lontani di arrivare comodi comodi per poi fare l'ultimo pezzo di strada assieme.. ..e noi si parte il giovedi??
    Eh, si.. ..giovedì sia.. ..in un nostro solito avvicinamento largo.. ..uno di quelli da ricordare.. ..uno di quelli che SINCERAMENTE ci rimarrà in mente per un sacco ma un sacco di tempo.. ..ma cerchiamo di riorganizzare le idee e di focalizzare le cose principali che dovete sapere.. ..perchè a raccontarle tutte scriverei un libro..



    Partiamo quindi.. ..giovedì mattina.. ..io e Cleto da Cesena dopo aver portato la colazione a casa (utlimo dazio pagato per cercare di andare via sereno).. ..ed all'Autogrill sul Brennero troviamo già Carlino e Marck ad aspettarci.. ..Carlino pareva fosse li già da un paio d'ore.. ..sarà che si sveglia presto la mattina.. ..sarà che gli piacciono gli autogrill.. ..sarà.. ..comunque arriva Simo con il suo fiammante 2017 che a 12.000km puzza già un bel po’ di vecchio.. ..e si parte.. ..siamo in 5.. ..ma ci puntelleremo con Nickhellas e F&L a Brescia.. ..per la partenza della nostra “Wacky Races”.. ..c’è un motivo per il quale l’abbiamo chiamato così il nostro giovedì di avvicinamento.. ..dovevamo essere in 11 in totale proprio come i componenti della famosa corsa.. ..dovevamo fare passi a non finire in un clima meravigliosamente splendente fermandoci solo in cima ai passi per foto e rinfrescarci dalla calura estiva.. ..ed invece.. ..perdiamo già prima della partenza i primi partecipanti alla “corsa”.. ..e così proprio come alla Wacky Races la gara diventa ad eliminazione.. ..ma procediamo per gradi..

    Allora.. ..abbiamo detto Brescia.. ..cavolo ma si deve andare a Braies.. ..Brescia Braies .. .."ci azzeccano poco".. ..soprattutto se tra Brescia e Braies ci metti LIVIGNO.. ..beh.. ..non vuoi far una tappa a Livigno?
    Non vuoi berti una birra in birreria alla sera a Livigno?

    E come no.. ..ed allora si parte.. ..da Brescia siamo assolutamente free.. ..abbiamo solo il puntello finale di Livigno per il giovedì sera.. ..quindi possiamo fare quello che vogliamo in funzione del clima.. ..che a dire il vero non è proprio estivo estivo.. ..anzi.. ..e comunque poco ci importa.. ..siamo pronti a tutti.. ..abbiamo tutti cambiato le gomme, abbiamo tutti 2/3 paia di guanti estivi e non, abbiamo tutti la tuta antiacqua nel caso in cui.. ..neanche lo dico.. ..anche se non siamo attrezzati solo per una cosa.. ..me vuoi che.. ..andiamo dai..


    Da Brescia si va su.. ..iniziano le curve.. ..facciamo il versante Ovest del Lago di Garda tanto bello e panoramico quanto incasinato di traffico.. ..ma porcaccia paletta.. ..giovedì mattina alle 11.. ..non lavora la gente???
    Forse gli autisti staranno pensando la stessa cosa di noi che in 7 stiamo valicando e pregustandoci già il resto della giornata.. ..e via.. ..si inizia a salire.. ..il Crocedomini è praticamente d’obbligo passando da quelle strade.. ..un bellissimo tratto di strada immerso nel bosco di quella bellissima vallata che mi lascia incantato ogni volta che lo percorro.. ..da un momento all’altro in quegli scenari potrebbe spuntar fuori uno gnomo e mostrarmi la sua padella piena di pepite.. ..oppure da dove nasce l’arcobaleno.. ..veramente.. ..un luogo incantato da fare e rifare centinaia di volte.. ..bella strada bele curve bello scenario.. ..solo che è freddo cavolo. ..è il 29 giugno ma è freddo.. ..ci saranno si è no 15 gradi.. ..ma non penso sia colpa del Crocedomini.. ..anzi.. ..mi sa che sto weekend il sole, almeno io, l’ho lasciato in Romagna.. ..ma vabbeh.. ..son pronto a, quasi, tutto..


    Pranzetto veloce veloce.. ..ma veloce.. .una battilarda ed una fetta di torta.. ..e poi un’altra e poi un’altra ancora.. ..Simo BASTAAA.. ..andiamo dai.. ..via via via.. ..e si scende…Breno, e poi Aprica e Tirano.. ..cerchiamo la baita del Prado in mezzo al bosco.. ..ma abbiamo un’altra meta da raggiungere.. ..dobbiamo macinare.. ..e maciniamo.. ..imperterriti per Brosio e poi Bormio.. ..quand’ecco che, sapendolo già da casa, comunico agli altri partecipanti che non domo della giornata e noncurante delle condizioni meteo, mi piacerebbe molto molto molto andare a fare una foto in cima allo Stelvio .. ..diciamo che è come un mio rituale.. ..una cosa di quelle che non smetterei mai di fare, una tappa che mi rievoca ogni volta, ogni volta emozioni vissute con tutti voi ed emozioni che difficilmente potrà cancellare grazie al TmaxClub.. ..ma questa è un’altra storia.. ..dicevamo Bormio.. ..siamo a Bormio ed abbiamo già addosso l’antiacqua perché a Livigno effettivamente ha dato brutto tempo per il giovedì.. ..ma ancora non piove.. ..diciamo che scende acqua dall’alto che non è minimamente catalogabile ad “acqua”.. ..ed a Bormio praticamente non fa nulla.. ..ed è proprio questo che ci ha fregato.. ..ma perché fregato??


    Beh.. ..iniziamo a salire per il Passo dello Stelvio.. ..i tornanti si infittiscono, lo scenario inizia farsi più brullo.. .la temperatura inizia a scendere.. ..diciamo che ci saranno si e no 8/9 gradi dopo le prime curve.. ..ma come se non bastasse.. ..all’incirca a metà del Passo.. ..inizia anche a piovere.. ..la fa bene.. ..ma bene bene.. ..ed a Bormio no faceva nulla.. ..li invece il contrario.. ..ragazzi.. ..qualcuno dice.. ..se qui è acqua, lassù in cima è neve.. ..ed io.. ..non ci credo.. ..via via via.. ..si va a vedere..


    Ciò.. ..facciamo altri 5/6 tornanti e via.. ..paff.. ..paff.. ..il casco inizia a coprirsi di fiocchi di neve.. ..ma neve di quella bella.. ..non nevischio.. ..ma neve.. ..ma ormai eravamo li.. ..e mica potevamo tornare indietro senza aver fatto la foto in cima al passo.. ..e si sale.. .ultimi tornanti.. ..immersi nella neve.. ..ad ogni curva con la mano passo la mia visiera perché la visibilità è veramente precaria.. ..anzi.. ..uns ved un càz.. ..scusate il francesismo.. ..ma arriviamo su in cima.. ..e vai.. ..non c’è anima viva.. ..e te credo.. ..neanche una moto neanche un temerario che il 29 giugno ha deciso di sfidare la montagna per salire al Passo dello Stelvio.. ..neanche uno tranne 7 scooteristi in Tmax che imperterriti proseguono per la propria strada.. ..favolosamente stupiti dalla magnificenza della montagna e deliranti per il freddo ma contenti (io di sicuro) per aver fatto qualcosa che pareva impensabile e che invece si è realizzato..

    Tolgo subito i guanti per cercare di scrivere da qualche parte che qualcuno si colleghi dalla webcam dello Stelvio.. ..ma ho i polpastrelli che hanno perso la sensibilità alle mani.. ..sarà forse perché fuori ci sono solo 3 gradi???
    Vabbeh.. ..col naso riesco a scrivere in una chat che so essere seguitissima da gente molto impegnata “Webcam Livigno subito”.. ..ma ovviamente non era Livigno.. ..e Lollo, vecchia volpaccia, capisce al volo che avrei voluto scrivere Stelvio.. ..e ci fa un print screen.. ..ecco.. ..non vi tolgo la sorpresa.. ..andate a sfogliare le foto.. ..fatevi un’idea di quanta neve potesse esserci.. ..ecco.. ..ce n’era di più!


    E si sprecano i filmati.. ..Cleto addirittura fa una diretta su FB.. ..Simo decanta le lodi del passo dello Stelvio fatto dal TmaxClub anche a 3 gradi.. ..e si inizia a scendere.. ..piano piano.. ..la discesa richiede attenzione maggiore e soprattutto nervi saldi e occhi aperti.. ..vuoi perché c’è la neve.. ..che pian piano si trasforma in acqua torrenziale che non ci abbandonerà da lassù fino a Livigno.. ..eh, già.. ..fino a Livigno sotto l’acqua torrenziale.. ..ma che ci frega.. ..abbiamo appena preso una bufera di neve in cima al Passo dello Stelvio.. ..siamo pronti a tutto.. ..anche se, dall’acqua che pigliamo da li in poi, facciamo la considerazione che se inventassero dei tergicristalli per le visiere potrebbe esserci un bel business… .ma tant’è.. ..dobbiamo arrivarci a Livigno.. ..vogliamo arrivarci.. ..la birreria con il suo galletto e le costine ci aspettano.. ..e quindi carichi come non mai proseguiamo il viaggio per la meta prefissata.. ..ripeto.. ..sotto il diluvio universale..


    Di li a 45 minuti arriviamo a Livigno.. ..Carlino intanto maledice il giorno in cui ho pensato di trascinarli allo Stelvio, e la miriade di ciclisti che abbiamo incrociato per tutto il giorno per le strade della Lombardia.. ..Cleto pensa seriamente di aver perso la sensibilità alle mani per colpa mia e dei suoi polpastrelli congelati frutto di una sapiente scelta di guanti intermedi.. ..Simo che ancora con la mente è lassù con me a far pieghe.. ..Nickhellas che in cima al passo ha un problemi con due paia di guanti sinistri.. ..ahia.. ..Marck che da guascona qual è pare non curarsi di quello che gli sta capitando attorno e Luca che concentrato come pochi scende in serenità.. ..con qualche problema al Cardo.. ..Lucaaaaaaa????


    Ed io.. ..io che rido tutto il percorso.. ..sia in salita che in discesa.. …ad ogni tornante dico “che spettacolo”.. ..che sono contento come non potete capire cosa.. ..che mi diverto un sacco ad andare in giro con voi.. ..e che non smetterei mai di fare km.. ..di far passi.. ..ed anche se capita di trovar brutto tempo.. ..sole, caldo.. ..freddo.. ..acqua, neve.. ..siamo pronti a tutto.. ..qualcuno poi il sabato sera mi ha detto “siete cacciatori di tornado.. ..voi ci andate apposta in cerca di brutto tempo".. ..ed effettivamente c’è da dire che da Bormio avessimo tirato dritto.. ..molto molto molto probabilmente, ma non c’è sicurezza, non avemmo preso una goccia ed avremmo fatto un pezzo di strada di belle curve quasi all’asciutto.. ..ma non avremmo potuto vivere quest’esperienza.. ..e vi lascio immaginare cosa io personalmente, col senno di poi, abbia preferito fare!


    Livigno quindi.. ..arriviamo che piove.. ..ma piove bene bene.. ..il cielo non perdona.. ..è tutto chiuso e pioverà tutta la serata.. ..siamo zuppi fradici.. ..da ogni parte.. ..qualcuno ha parecchi problemi con la tuta antiacqua, perché è grande e perché stagna l’acqua.. ..io.. ..diciamo che mi sono “lavato”.. ..completamente nella parte centrale.. ..oltre che le scarpe inzuppate come non mai d’acqua, ed i guanti praticamente che pesavano 3kg l’uno dal peso che avevano raggiunto.. ..ma poco importa.. ..siamo arrivati.. ..e l’hotel, che non ha il parcheggio coperto, ha almeno la cera di decantazione per spogliarci dall’inzuppamento generale.. ..ed è li che si compie la tragedia.. ..appoggio borsa, navigatore, casco, guanti, occhiali, paracollo, portafoglio, documenti, paraschiena ed inizio a togliermi l’antiacqua.. .mamma mia quanto sono inzuppato.. ..ma ce la faccio e mi avvio alla reception per prendere la chiave della camera, quando.. ..SCKRASAKCHSFJOIJDOI!!!!! ….NOOOOOO!!!!


    Musichetta funebre ON
    Dopo anni ed anni ed anni di onorato servizio, con pioggia, sole, grandine, neve, caldo torrido ed in qualsiasi condizione possibile, oggi giovedì 29 Giugno 2017 in questo giovedì uggioso, ci lasciano definitivamente gli occhiali di Samu.. ..compagni di mille avventure ed inseparabili in qualsiasi occasione sole o pioggia che sia.. ..non erano solo occhiali da sole.. ..rappresentavano un simbolo.. ..una perdita grave per tutta la comunità.. ..che difficilmente si riuscirà a colmare.. ..a darne l’annuncio uno sconsolato Marck che riporta le esequie ed i resti dell’oggetto a Samu tanto caro, calpestate da lui stesso tra le lacrime dei presenti e lo sconforto generale..
    Musichetta funebre OFF
    Image


    Ecco.. ..a parte questo piccolo particolare insignificante e del tutto superfluo per il proseguimento del racconto.. ..diciamo che il resto del pomeriggio è passato serenamente per tutti gli altri mentre io piangevo in camera come un bambino piccolo al quale è stato tolto il ciuccio.. ..ma anche no dai.. ..certo è che quegli occhiali ne hanno viste di cose.. ..ne hanno visti di passi, ne hanno fatti di km.. ..ne hanno vissute di esperienze, sia belle che brutte.. ..sia positive che negative.. ..sempre in testa con me.. ..sempre presenti e fieri.. ..a dispetto di tutti quelli che dicevano che quegli occhiali non erano propriamente belli.. ..ma piacevano un sacchissimo a me.. ..e per me bastava!

    Vabbeh.. ..dai.. ..giriamo pagina..


    Ci laviamo, come se di acqua non ne avessimo presa abbastanza ed usciamo per la serata in quel della Birreria di Livigno, dove galletto e costine, ma soprattutto la birra ordinata scorre a fiumi come in un “piano ben programmato”.. ..direbbe Paolo L. ..e torniamo in hotel che piove.. ..la giornata è stata lunga e faticosa.. ..abbiamo preso ogni condizione climatica possibile e siamo passati dai 30/32 di Brescia ai 3 gradi dello Stelvio.. ..ma è quasi mezzanotte.. ..e quindi i ragazzi decidono di aspettare l’orario fatidico per sbocciare una grappa e farmi gli auguri che si materializzano tempestivamente alle 00.00 spaccate con la telefonata di mia figlia che mi augura buon compleanno.. ..e nel cuore mi sciolgo.. ..nella mille e mille ricordi.. ..mentre ho in mano un bicchierino di grappa che il buon Luca ha gelosamente e premurosamente portato fin lassù.. ..e che grappa.. ..e vabbeh, dai.. ..son 44.. ..e vediamo domani come festeggerò il mio compleanno.. ..se le premesse son queste.. ..ci sarà da divertirsi..


    DRIIIINNNN!!!

    30/06.. ..Auguri Samu.. ..è il tuo compleanno.. "..il Direttivo e lo Staff del Club ti augurano un buon compleanno.." ..oltre ad un sacco ma un sacco di amici che con ogni canale informatico mi mandano gli auguri.. ..un sacchissimo.. ..tutti tutti tutti graditissimi.. ..ma ragazzi.. ..abbiamo una missione oggi.. ..Ponte di Legno per le 11.. ..quindi per noi Staff significa essere li alle 10,30.. ..puntualissimi e presenti al puntello che con tutti gli altri partecipanti ci porterà a Braies..


    Ed allora.. ..Livigno.. ..Foscagno.. ..in una giornata meravigliosa che ci aveva svegliato con la NEVE caduta nella notte sui nostri Tmax parcheggiati all’addiaccio in bella vista per i passanti.. .. e poi Bormio.. ..e li capisco che devo avere una calamita mentale che mi fa girare da ogni posto ci arrivo su per il passo dello Stelvio.. ..ma si prosegue dritto per il Gavia.. ..passo mediante il quale abbiamo deciso di arrivare al puntello di Ponte di Legno.. ..ed il cielo si incupisce.. ..al puntello non è proprio bello bello.. ..diciamo che si sta sfogando dalla bufera di neve di ieri che abbiamo preso sullo Stelvio.. ..e fate finta che la stessa bufera ce l’abbiamo avuta sulla capoccia anche il venerdì mattina per scendere a Ponte di Legno..


    Iniziamo a salire sul Gavia che non fa nulla.. ..anzi, c’è anche il sole.. ..che ci ha accompagnato da Livigno fino a Bormio.. ..in una giornata che pare meravigliosa.. ..ma.. ..all’imbocco del Gavia.. ..il cielo si incupisce.. ..e dopo un paio di km.. ..si fa sempre più chiuso.. ..pare che resista.. ..ma dopo un altro piao di km.. "..ma zio porco maiale schifoso anche oggi la pioggia.." ..eh, magari.. ..tuta antiacqua infilata in men che non si dica.. ..e via.. ..si continua a salire.. ..salire.. ..salire.. ..l’acqua si trasforma in qualcosa di un po’ più pesante e bianco.. ..pesante e bianco.. ..neve porcaccia paletta.. ..abbiamo preso la neve anche oggi sul Gavia.. ..ma.. ..nonostante tutto.. ..mamma mi a che spettacolo ragazzi che è il Gavia sotto la neve.. ..che bello che bello che bello.. ..inutile dirvi che le sensazioni di ieri sono quasi le stesse che provo oggi.. ..e meno male che Ricky87 da Modena ci ha raggiunto nella notte da solo come un pazzo scellerato a Livigno per essere con noi in tutto l’avvicinamento fatevi voi due conti e pensate a che ora può essere partito per essere alle 8,45 a Livigno da Modena.. ..qualcun’altro ha detto che “non siamo proprio a piombo”.. ..e come fare a dargli torto!!!

    Comunque.. ..il mio meno male è perché Ricky aveva sulla capoccia una bella GoPro.. ..e qualche filmato l’ha fatto.. ..diamo solo il tempo ai tecnici di elaborare il tutto e vedrete che razza di tempo che abbiamo preso sul Gavia.. ..che ripeto.. ..non mi ha scalfito minimamente ne nello spirito ne nell’animo ma anzi ha fatto ben cominciare un weekend con i fiocchi che ci stava per aprire le porte in quel di Ponte di Legno!

    SWITCH!!
    E se prima abbiamo fatto tutto free, random, alla caiserfranz.. ..cioè, un po’ come ci pareva.. ..da Ponte di Legno le cose cambiano.. ..c’è un puntello da rispettare u n gruppo da condurre a Braies per una giornata di passi e divertimento km e condivisione di quelle strade meravigliose che solo il Trentino ci regala.. ..meraviglioso!!


    E piove.. ..arriviamo a Ponte di Legno al puntello prefissato, nonostante la neve, con puntualità.. ..e siamo pronti per il giretto.. ..anche se sotto l’acqua ma siamo pronti.. ..dopotutto a Braies ci dobbiamo arrivare e lungo il tragitto non pare che le condizioni meteo siano così pessime.. ..anzi.. …e quindi ci si incammina per il percorso prestabilito.. ..siamo una trentina.. ..tutti preparati.. ..tutti belli allineati.. ..ma qualcuno decide di restare di più a Ponte di Legno se la prenderanno con calma.. ..così come noi dopotutto.. ..ricordate lo switch.. ..e quindi si va.. ..e sbuca anche il sole.. ..dopo qualche curva sbuca anche il sole.. ..evvai.. ..il percorso è godibile la temperatura è ideale.. ..freschetto, si forse troppo freschetto.. ..ma lo preferisco ai 40 gradi dell’E45.. ..di certo.. ..e si arriva alla prima sosta dove dopo un panino al volo per qualcuno, un toast per altri.. ..una fetta di torta, BUONISSIMA, per me e Nickhellas.. ..posizionati strategicamente in un posto dominante.. ..dopo poco più di un’oretta suoniamo l’allarme e ripartiamo.. ..perdendone un'altra decina.. ..che hanno deciso di prendersela comoda in quale di quel bel rifugio in cima al passo.. ..degustando torta e caffè.. ..e pigliandosela con comodo.. ..bene dai.. ..via che si va.. ..ci guardiamo indietro ed oltre ai componenti della Wacky Races.. ..ci sono altre 6/7 tmax.. ..ma.. ..dove son finiti tutti gli altri?? ..sarà mica ancora la Wacky Races in corso..??


    E via.. ..si prosegue.. ..alla volta del Passo delle Erbe.. ..dal quale godiamo di una bellissima visuale e scattiamo qualche foto panoramica e ci concediamo una sosta che memori dell’attesa precedente stabiliamo in soli 30 minuti.. ..anche perché sennò a Braies ci arriviamo che è notte.. ..e ripartiamo.. ..la giornata è coperta.. ..i colori non sono nitidi.. ..la pioggia ha fatto il suo corso, e troviamo brutto tempo, ma SENZ’ACQUA.. ..il che va più più che bene.. ..e godiamo della strada che facciamo altamente panoramica ed immersa nella vallata trentina.. ..scenari mozzafiato, curve e tornanti.. ..uno spettacolo per gli occhi e per chi ama la montagna..


    Di li a poco.. ..i primi cartelli della Val Pusteria si aprono ai nostri occhi.. ..e siamo finalmente dopo un paio di belle curve.. ..arrivati.. ..anzi no.. ..nella svolta a destra per Braies.. ..per il lago.. ..inizia a piovere.. ..piove che la manda.. ..can d’un pòrch schifòs.. ..come se la neve e l’acqua presa in sti giorni non fosse bastata.. ..e quindi ci laviamo per gli ultimissimi km percorsi per la strada che ci porta al Lago di Braies.. ..dove finalmente arriviamo dopo un allontanamento.. ..pardon.. ..avvicinamento.. ..dei nostri!


    Ed è subito aria di casa.. ..i primi saluti, i primi abbracci ed i primi occhi sbarrati a vedere la magnificenza del luogo che ci ospita.. ..veramente favoloso il colpo d’occhio nonostante il tempo sia inclemente.. ..e la pioggia del venerdì pomeriggio non accenni a placarsi.. ..ma che ci frega dopotutto.. ..siamo arrivati, l’avvicinamento di oggi è andato più che bene ed adesso ci godiamo la serata.. ..e ci godiamo il clima che ogni volta che ci si vede è rafforzato, fortificato..


    E la serata scorre via liscia.. ..cena frugale e poi chiacchiere e chiacchiere.. ..all’Info Point i ragazzi lavorano alacremente.. ..come sempre con una dedizione encomiabile tra le risate e gli aneddoti che ci si racconta.. ..tra una pacca sulla spalla, un abbraccio ed un sorriso regalato.. ..in pieno spirito TmaxClub.. ..nella hall dell’albergo tutti i partecipanti si scambiano saluti, sorrisi e mi piace vedere che praticamente in tutti c’è quella sana contentezza nel rivedersi in giro per l’Italia.. ..perchè, come dico sempre, finchè ci si vede in giro.. ..significa che va bene.. ..e che riusciamo ancora a ritagliarci quel piccolo spazio “per noi” che ci fa stare bene.. ..e questo piccolo spazio, io personalmente son contento che l’abbiate deciso di trascorrere con il TmaxClub.


    Nella notte poi.. ..prima di appisolarci, cerchiamo di scoprire dalle varie previsioni meteo della zona le condizioni che ci aspetteranno nella giornata di sabato.. ..il giro programmato è di quelli spettacolari.. ..e sinceramente se dovesse piovere sarebbe un vero peccato.. ..cerchiamo quindi di collegarci con la WiFi dell’hotel che dire ballerina è dir poco.. ..ma a scatti ci riusciamo.. ..e riusciamo a carpire che per domani il tempo sarà clemente.. ..anzi, sarà addirittura prevista una bella mattinata di sole.. ..una bella mattinata..



    DRIIIIIIINNNN!!!!

    Eccoci.. ..ready.. ..GO!

    La prima cosa che faccio appena sveglio è aprire le tende della camera.. ..e c’è il sole cavolo!
    Un bel sole ci ha svegliato.. ..e ci da il buongiorno n questo angolo meraviglioso d’Italia.. ..scendiamo subito nella hall e vediamo il Lago.. ..cavolo ragazzi.. ..i riflessi del sole sul lago, cosa che ieri non avevamo potuto notare, rendono dei riflessi assolutamente unici e creano un panorama mozzafiato.. ..le gradazioni dei colori dell’acqua, rese possibili dai raggi del sole, fanno si che un sacco di gente si sia affrettata ad andare in riva al Lago, complice la secca, a scattare foto.. ..ed a giudicare da quante ne ho viste in giro, e che mi piacerebbe molto fossero pubblicate anche nelle pagine di questo forum, ne avete fatte di stupende.. ..ma di veramente stupende!


    Via quindi.. ..colazione veloce.. ..sostanziosa ma veloce.. ..la giornata sarà lunga.. ..alle 8,35 siamo già fuori dall’hotel che chiediamo conferma sul pieno di benzina nei proprio Tmax.. (..cavolo c’è ancora gente che chiede di fare benzina oppure che dice che ha solo 2 tacche e se ce la fa a fare tutto il giro.. ) ..velocissimissimo breafing e via.. ..siamo in partenza.. ..per il giro delle Tre Cime di Lavaredo.. ..la giornata è di quelle che sembrano favolose.. ..il clima è fresco.. ..anzi.. ..più che fresco ma non freddo.. ..basta coprirsi, basterebbe.. ..peccato che ho la termica ed il paraschiena comodamente adagiati nella sedia della mia camera.. ..e ancora più peccato che mi sono accorto di questa dimenticanza a 10 km dall’avvio del giro.. ..amen dai.. ..farò tutta la giornata così.. ..ma cavolo dove hai la testa Samu..


    E siamo in strada.. ..in un attimo ci compattiamo.. ..siamo una settantina.. ..non so se qualcuno ha contato tutti i partecipanti.. ..però siamo un bel serpentone che sfila per le strade della Val Pusteria.. ..e che come sempre ordinato ed a bell’andatura, si fa bello.. ..siamo belli da vedere.. ..non lo dico io.. ..lungo il percorso la gente ci fotografa.. ..una macchina davanti a noi si ferma per farci un video.. ..ragazzi.. ..ed ogni volta.. ..nonostante il tanto tempo ed i tanti km questa cosa mi emoziona sempre..


    Il giro è favoloso.. ..e siamo in orario.. ..dobbiamo arrivare al Passo Stalle per attraversare l’Austria in orario.. ..sennò ci tocca aspettare un’ora.. ..si un’ora perché lo Stalle è aperto solo 15 minuti all’ora.. ..visto che quella meravigliosa stradina è veramente veramente stretta.. ..e non è possibile transitarla in due corsie.. ..quindi.. ..via via via.. ..curve, tornanti, e panorama.. ..alla nostra destra si apre uno scenario favoloso.. ..le Tre Cime di Lavaredo nella loro maestosità ci danno il meglio di loro.. ..una mattinata favolosa con un cielo terso ed un clima perfetto per farsi un bel giretto in moto.. ..e noi siamo in strada a godere di tutto questo.. ..ed allora via.. ..arriviamo in perfetto orario alla sosta programmata al Lago di Misurina.. ..sempre bello, sempre spettacolare da vedere.. ..sempre assolutamente unico nel suo genere.. ..mi hanno raccontato che in certi periodi dell’anno questo lago cambia il proprio colore per effetto di un’alga all’interno.. ..dovrò tornare in quel periodo.. ..sicuro..


    Ma è ora di andare.. ..ripartiamo.. ..lo Stalle ci aspetta.. ..siamo in orario.. ..ma non vogliamo perderci la coincidenza.. ..anche perché arriveremmo troppo in ritardo a Lienz.. ..per il congiungimento con il gruppo che in bici ha fatto la famosa San Candido-Lienz per 41km.. ..azz.. ..che dovrebbero essere tutti in discesa.. ..o in falsopiano.. ..dovrebbero.. ..ma comunque sempre 41 sono..


    Arriviamo.. ..in orarissimo.. ..siamo precisi.. ..attendiamo una ventina di minuti come da programma.. ..pronti per scattare al verde.. ..e via.. ..ci inerpichiamo in mezzo a quel bosco per mezzo di quella meravigliosa stradina che pare incastonata come un diamante in una montatura.. ..ed ho il sorriso stampato dentro il casco.. ..salgo in assoluta serenità e spensieratezza con una pace interiore che solo questi scenari, queste ambientazioni e questo tipo di percorsi mi riescono a trasmettere.. ..ed in men che non si dica.. ..vedo la bandiera “rossabiancorossa” a strisce orizzontali che ci indica il territorio austriaco.. ..e giù allora a scendere.. ..non prima di aver chiesto gentilmente agli animali residenti se fosse possibile liberare la strada dalla loro presenza.. ..e scotendo i campanacci.. ..gentilmente dopo due o tre clacsonate.. ..ci fanno passare..


    Scendiamo quindi.. ..la strada è scorrevole, pochissimo traffico.. ..tornanti e lunghe discese.. ..bei panorami e alte vette ci fanno da contorno.. ..ma anche qualche nuvolone ai quali pare stiamo andando incontro.. ..ma per adesso non ci preoccupiamo troppo e proseguiamo per il nostro percorso programmato.. ..avvisiamo il gruppone dei ciclisti che siamo leggermente in ritardo.. ..ma capiamo che loro sono molto più in ritardo di noi a causa dei 41km di bicicletta che.. ..anche se son in falsopiano.. ..son sempre 41km.. ..ed arriviamo a Lienz.. ..che non facciamo tempo a dire che la sosta sarà libera e di una pio d’ore.. ..che inizia a piovere.. ..ma porcaccia schifosa.. ..piove bene.. ..uno di quei temporali estivi che fa si che la stragrande maggioranza dei partecipanti decida di tornare sui propri passi alla volta dell’Hotel.. ..anche perché le previsioni per il resto del pomeriggio non sono proprio idilliache.. ..ed allora in tantissimi hanno optato per il rientro.. ..”liberi tutti allora”..a Lienz la sosta avrebbe dovuto essere libera per tutti.. ..ognuno avrebbe dovuto organizzarsi per il pranzo e farlo con i ciclisti che avrebbero dovuto arrivare assieme a noi in Tmax.. ..ma complice il loro ritardo e soprattutto la pioggia.. ..si è optato per il “liberi tutti”..


    In pochissimi siamo rimasti a Lienz.. ..sotto l’acqua in un barettino vicinissimo al parcheggio.. ..ci siamo fati una cotoletta alla milanese ed un piatto di patatine fritte.. ..tipico piatto austriaco.. ..ma di un “tomatenrisotto” a 17,90€ ..sinceramente non ci pareva il caso..

    E piove ancora.. ..piove che la fa bene bene.. ..acqua da sopra ed acqua da sotto.. ..si perché costeggiamo il fiume.. ..e non capiamo se il rumore dell’acqua arriva appunto da sopra o da sotto.. ..intanto arrivano i ciclisti.. ..alcuni stremati.. ..altri esausti.. ..altri veramente irriconoscibili.. ..ma anche alcuni in pienissima forma vuoi perché allenati o vuoi perché al momento del noleggio bici.. ..hanno optato per una “servoassistita”.. ..faine.. ..spendendo i migliori 10€ della loro vita viste le condizioni di arrivo di qualcuno..


    E ripartono.. ..i ciclisti hanno il treno per San Candido.. ..mentre noi dobbiamo ripartire in Tmax alla volta di Braies.. ..e nonostante l’acqua che scende ancora.. ..ci infiliamo la tuta antiacqua, nostra fedele compagna di viaggio di questi giorni, e ripartiamo.. ..e puntualmente dopo una decina di km.. ..smette di piovere.. ..per rincominciare poi nella salita dell’Hotel per arrivare al Lago.. ..porcaccia paletta.. ..in quella salita al pomeriggio abbiamo preso l’acqua ieri e l’abbiamo presa anche oggi.. ..arrivando in Hotel sotto il diluvio.. ..ma ormai c’abbiamo fatto il callo.. ..siamo pronti a tutto.. ..ma saremmo stati prontissimi anche ad un bellissima giornata di sole pieno.. ..che però non abbiamo finora avuto modo di vedere in questo weekend.


    Ed arriva il momento della cena.. ..tutti assieme.. ..la sala ha un bellissimo colpo d’occhio.. ..tutti con la maglietta verde dell’EN Lago di Braies.. ..degustiamo le prelibatezze che la cucina ci ha preparato.. ..piatti tipici di quei luoghi.. ..abbiamo veramente mangiato molto bene.. ..complimenti agli chef.. ..ed ai ragazzi in sala che ci hanno accolto a Braies con gentilezza e cortesia.. ..ed è subito sera.. ..non prima però dell’estrazione dei premi messi n paio dagli sponsor locali e non prima di aver fotografato e degustato una squisitissima torta dell’Evento.. ..contornata dalla cornice che in tanti hanno sfruttato per farsi le foto “cornice”.. ..bell’idea!

    Serata quindi scivolata via troppo velocemente.. ..sempre troppo velocemente.. ..nella hall dell’albergo dopo una buona oretta di chiacchiere sci troviamo con i ragazzi dello Staff a fare le solite considerazioni, a fare il solito punto della situazione.. ..si perché per questo EN i ragazzi del posto ci son dietro da un sacco un sacco di tempo, e se anche l’organizzazione della logistica è stata pianificata come sempre al dettaglio, ci piace pensare che ci sia sempre qualcosa da poter migliorare, qualcosa che ci è sfuggito e qualcosa che si sarebbe potuto fare al quale non abbiamo pensato.. ..e tra una cosa e l’altra facciamo le 2 di notte.. ..ed è proprio ora di andarsi a letto.. ..domani è previsto il rientro a casa!


    DREIEEIIEIEIREIIRIRMNNNNNNNN!!!!

    Porca paletta come suona la sveglia stamattina.. ..azz.. ..è ora di tornare.. ..il sole c’è anche stamattina.. ..e dopo la colazione lasciamo Braies col magone di dover abbandonare questa struttura, con la sensazione di un altro EN terminato, con la consapevolezza però di aver scritto un’altra grande pagina di questo libro.. ..ci lasciamo con i saluti di tantissime persone che faranno il giro programmato della domenica, che li porterà a pranzare all’Insonnia.. ..in quel locale che ci vide protagonisti un sabato sera in una famosa cena per il raduno di Longarone di qualche anno fa.. "..famosa cena.." ..sta a voi ricordare il perché..


    Io e pochi altri.. ..cacciatori di tornadi.. ..scendiamo di buon’ora.. ..verso casa.. ..salutiamo tutti i presenti alla nostra partenza mattiniera.. ..e via.. ..Furcia, Erbe, Luson, Pennes, Renon, Lavazè.. ..e Valfloriana.. ..con un gelato veloce sul Lavazè (..ma quant’è bello quel pezzo di strada!) ..e poi giù a Trento dove di li a poco abbiamo imboccato l’autostrada dove chi prima chi dopo.. ..siamo arrivati a casa.. ..io alle 7,10 puntualissimo e dopo 330km di autostrada.. ..anche perché mi aspettavano per la cena dei festeggiamenti del mio compleanno di due giorni prima.. ..tanti auguri Samu! P.S. Te lo sei fatto da solo il regalo quest’anno è??


    Beh, che dire di questo lungo weekend sui monti.. ..diciamo che ci fa un baffo la pioggia, ci fa un baffo il freddo.. ..ci fa un baffo anche la neve.. ..quando c’è la compagnia, quando ci sono le curve.. ..quando riusciamo sempre a farci 4 risate assieme in qualsiasi condizione ed in qualsiasi location.. ..in Italia o all’Estero.. ..è sempre un grande spettacolo!


    Infine.. ..GRAZIE a tutti i partecipanti a quest’EM Lago di Braies nonostante le infami previsioni meteo.. ..sperando che abbiate trascorso un altro weekend coi fiocchi.. ..in compagnia del TmaxClub..

    Un particolare GRAZIE a Catavarano ed a Caparessa che con tanto impegno, tantissima pazienza, tanta solerzia e tantissimo sbattimento hanno cercato di far filare tutto liscio.. ..GRAZIE ANCORA!!

    Ah.. ..un abbraccio virtuale ai componenti della WackyRaces.. ..io, Pat Pending, con la mia MultiUso.. ..avrei potuto trasformarmi in sottomarino, oppure in elicottero.. ..ma ho preferito giocare pulito..

    Alla prossima avventura con il TmaxClub..


    P.S. Io due o tre foto le ho fatte: https://goo.gl/photos/fGmt8a42US6vcU568


    Riccardo.. ..e te va un abbraccio talmente grande e forte che.. ..ma talmente stretto e potente che..
    #01594 - Samu
    "Le distanze sono solo un limite mentale"

  6. Back To Top    #66
    Ex Socio L'avatar di Ferry .
    N. Socio
    #09482
    Iscritto
    08-2009
    Mod. Tmax
    No Tmax
    Località
    Almè
    Provincia
    BG
    Nome
    Ferruccio
    Messaggi
    1,831
    Be.... chiamalo resoconto
    #09482 - Ferry - :moto:

  7. Back To Top    #67
    Direttivo L'avatar di MBK .
    N. Socio
    #02564
    Iscritto
    03-2008
    Mod. Tmax
    560 Tech Max Tech Kamo '20
    Nei Forum da
    2005
    Località
    Fino Mornasco
    Provincia
    CO
    Nome
    Marco
    Messaggi
    3,356
    In ritardo....

    Cosa aggiungere a quanto detto fin qui:

    Grazie a tutti i partecipanti. Nonostante l'acqua ci siamo divertiti!


    Ecco le foto --> CLICK
    #02564 - MBK - Marco - Tech Kamo 2020

    - Benvenuti -

  8. Back To Top    #68
    Attivista Locale L'avatar di Alfy77 .
    N. Socio
    #02987
    Iscritto
    09-2008
    Mod. Tmax
    SilverTech '05
    Nei Forum da
    04-2005
    Località
    Vietri Sul Mare
    Provincia
    Sa
    Nome
    Alfonso
    Messaggi
    2,559
    Che posti, bellissimo leggere i vostri resoconti e vedere le tante foto e video clip...
    Complimenti a Tutti...

    Prima pagina aggiornata con tutte le foto....
    CLICCA
    #02987 - Alfy77 - Alfonso -

  9. Back To Top    #69
    Socio Base L'avatar di enricobruschi .
    N. Socio
    #20254
    Iscritto
    10-2016
    Mod. Tmax
    Yam.Blue '05
    Località
    San Giovanni Valdarno
    Provincia
    AR
    Nome
    Enrico
    Messaggi
    38
    ...e dire che io il lago l'ho sempre e solo visto ghiacciato!!! ps: mi riferivo al lago di misurina!! ;)
    [SIGPIC][/SIGPIC]

  10. Back To Top    #70
    Ex Socio L'avatar di Ferry .
    N. Socio
    #09482
    Iscritto
    08-2009
    Mod. Tmax
    No Tmax
    Località
    Almè
    Provincia
    BG
    Nome
    Ferruccio
    Messaggi
    1,831
    ^ Difatti questa mia foto qui sopra è proprio stata fatta a Misurina
    Magari qualcuno l'ha confusa con Braies e mi scuso !!!
    #09482 - Ferry - :moto:

Pagina 7 di 8 PrimaPrima 12345678 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •